telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Convenzioni in materia di Telecomunicazione

 

1. TELECOMUNICAZIONI

  • Protocollo AGCOM del 17/05/2016   (recepito con deliberazione di Giunta n. 67 dell'11 luglio 2016)

    Il Servizio di mediazione della Camera di Commercio di Sondrio aderisce al Protocollo d'Intesa tra UNIONCAMERE e AGCOM,  durata triennale. (2016_2019)

   Lo scorso 18 maggio è stato rinnovato il protocollo d'intesa tra l'Unioncamere e l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCom) che stabilisce modalità e principi applicabili alle conciliazioni relative alle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche presso le Camere di commercio.

  Obiettivo dei sottoscrittori è agevolare il ricorso degli utenti alle procedure alternative di risoluzione del contenzioso nelle materie di competenza dell’Autorità e, parallelamente, contribuire alla diffusione della conciliazione camerale come ulteriore strumento per l’effettiva tutela degli utenti delle telecomunicazioni.

Proprio per agevolare il ricorso a questa forma di giustizia alternativa ai tribunali, il Protocollo prevede un riduzione dei costi della procedura e lo sviluppo di progetti di formazione e divulgazione congiunti.

  • Il Protocollo prevede nello specifico:

  • applicazione di un tariffario ridotto a favore dei consumatori e delle imprese nell'applicazione delle controversie in materia delle telecomunicazioni;

  • esenzione dal pagamento delle spese di avvio da parte del consumatore e delle imprese di telecomunicazioni;

  • il verbale di conciliazione viene considerato titolo esecutivo senza omologa del Tribunale, inoltre non sono previsti ulteriori incrementi in caso di esito positivo della procedura;

  • iniziative congiunte di formazione ed informazione sulla conciliazione e sulle tematiche più rilevanti, unite a forme di collaborazione nella formazione dei conciliatori camerali;

le Camere di Commercio potranno svolgere le conciliazioni in materia di telecomunicazioni in alternativa al Corecom - Comitati Regionali per le Comunicazioni.